Bibliomanie

indice del numero 4
gennaio/marzo 2006

Il giardino della traduzione. Divagazione sul Giardino del profeta di Gibran
di , Note e Riflessioni

Tutte le cose vivono e rilucono nella conoscenza del giorno e nella maestà della notte. (Kahlil Gibran) Ogni traduzione è una interrogazione sull’enigma della parola e della letteratura e tradurre è quasi il dialogare con un assenza, l’arte di ascoltare una mancanza sulla base di uno spartito, di un disegno che il tempo ha confuso […]... continua a leggere

torna su