Bibliomanie

Omaggio a Cristina Campo
di , numero 4, gennaio/marzo 2006, Traduzioni, inediti e rari,

Come citare questo articolo:
Magda Indiveri, Omaggio a Cristina Campo, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 04, no. 31, gennaio/marzo 2006

Cristina Campo, che in realtà si chiamava Vittoria Guerrini, ha scritto poco e “meno avrebbe voluto scrivere”. Ha costruito lucide recensioni e testi di analisi letteraria. Ha tradotto molto: W. Carlos Williams, J. Donne, S. Weil, V. Woolf, K.Mansfield, H. von Hofmanstahl… Ha vissuto tra Bologna, Firenze e Roma. Ha composto versi. Ha inviato e ricevuto molte lettere ed ha avuto contatti con grandi personalità della cultura italiana, fino alla morte, nel 1977. E’ stata quasi costantemente in stato di malattia. Ha amato sopra ogni cosa lèggere.

Scarica l'articolo in pdf