Bibliomanie

numero 53, giugno 2022
Malattie, epidemie, dicerie
(a cura di , , )

Editoriale. In tema di epidemie
di , Editoriale

Editoriale.  In tema di epidemie

Se la malattia rimette in discussione i fondamenti di un’esistenza, l’epidemia estende questo processo a livello collettivo. L’esperienza vissuta con il Covid 19 ha traumaticamente posto al centro del vissuto il nostro rapporto con l’infezione, in una dimensione tale che la stessa storia del mondo è parsa incisa nella malattia. Di fronte a un evento così traumatico, le comunità degli studiosi hanno intensificato e intrecciato i loro saperi, alla ricerca di un dominio materiale (con le cure mediche) e di una consapevolezza culturale tale da potere conoscere le esperienze passate come forme primigenie e indispensabili per affrontare le angosce del presente. In questo numero 53 - Malattie, epidemie, dicerie – un tratto comune dei saggi su covid 19, colera, spagnola, è stato quello di volgere lo sguardo indietro connettendo ciascuna epidemia con quelle passate convogliando sulla peste nera del Trecento il punto di riferimento iniziale sulla quale nel corso degli anni Cinquanta del Novecento – come mostra ... continua a leggere

Saggi e Studi
Isolamento, quarantena, controllo. I tre grandi baluardi della risposta istituzionale alle epidemie dalla peste al Covid-19

1. Isolamento, quarantena, controllo. I tre grandi baluardi della risposta istituzionale alle epidemie dalla peste al Covid-19
di | abstract

A partire dalla peste nera nel 1347-48, le città italiane costruirono un complesso e articolato sistema di difesa sanitaria. I capisaldi erano quarantena, cordoni sanitari, lazzaretti, disinfezione e controllo sociale della popolazione a rischio. L’impotenza della Medicina nell'affrontare le malattie epidemiche lasciava la difesa della sa... continua a leggere

tag: , , ,

La crisi del Trecento e la Peste Nera. Letture e prospettive

2. La crisi del Trecento e la Peste Nera. Letture e prospettive
di | abstract

Il contributo si prefigge un duplice obiettivo. Da un lato, ripercorre, a grandi linee e senza alcuna pretesa di esaustività, i cambiamenti intervenuti nel corso del Trecento, prima e dopo la diffusione dell’epidemia di peste, alla luce del vivace dibattito storiografico che, a partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso, alimenta discussioni... continua a leggere

tag: , , ,

Ragionare «sobriamente» e osservare con «intemperanza». Malattia e ricerca medica nelle riflessioni scientifiche di Francesco Algarotti

3. Ragionare «sobriamente» e osservare con «intemperanza». Malattia e ricerca medica nelle riflessioni scientifiche di Francesco Algarotti
di | abstract

Il contributo sceglie la prospettiva critica di Francesco Algarotti, scrittore e scienziato veneziano che studiò all'Università di Bologna, per riflettere sui comportamenti e le reazioni degli intellettuali, dei politici e dell’opinione pubblica europea di fronte alle minacciose pandemie scoppiate nel XVIII secolo. Con i suoi reportages giornal... continua a leggere

tag: , , ,

Il servizio sanitario militare in Francia nelle prime fasi della Grande Guerra: la Relazione Sanarelli

4. Il servizio sanitario militare in Francia nelle prime fasi della Grande Guerra: la Relazione Sanarelli
di | abstract

L’intento del presente contributo è quello di esaminare gli aspetti salienti della missione di studi svolti in Francia nel 1915 – e approfonditi nel 1916 – da Giuseppe Sanarelli, direttore dell’Istituto di Igiene di Roma, al fine di valutare l’organizzazione del servizio sanitario prestato ai numerosi feriti al fronte nelle prime fasi de... continua a leggere

tag: , , , ,

Una rilettura della “spagnola” tra eroi veri e mancati

5. Una rilettura della “spagnola” tra eroi veri e mancati
di | abstract

Attraverso l’analisi di fondi poco esplorati (conservati soprattutto all’Archivio Centrale dello Stato di Roma) e della stampa dell’epoca, il saggio intende mettere in evidenza comportamenti virtuosi ed altri di segno opposto da parte del personale impegnato nella gestione dell’influenza “spagnola” in Italia. Come in ogni grande emergen... continua a leggere

tag: , , ,

Il colera e la paura

6. Il colera e la paura
di | abstract

L’idea di flagello divino e lo stravolgimento del concetto di vita e di morte hanno segnato le fasi epidemiche di ogni tempo con un lungo corteo di paure. Paura dei medici e degli ospedali, dei governanti e dei forestieri, dei cibi e dei veleni, fino alla stessa paura di essere sepolti in una condizione di morte apparente, ma comunque ancora vi... continua a leggere

tag: , , , , ,

Cozze amare. Napoli e i giorni del colera

7. Cozze amare. Napoli e i giorni del colera
di | abstract

L' ultima settimana di agosto del 1973, il Ministero della Salute italiano ha identificato alcuni casi di colera nei territori di Napoli e provincia. La città è stata salvata da una mobilitazione senza precedenti che ha visto quasi 900.000 persone vaccinate in cinque giorni grazie alla Marina degli Stati Uniti, al Partito Comunista Italiano e... continua a leggere

tag: , , ,

“Algo habrán hecho”: eufemismos en las campañas sanitarias del VIH-SIDA en la Argentina entre 1987 y 1996

8. “Algo habrán hecho”: eufemismos en las campañas sanitarias del VIH-SIDA en la Argentina entre 1987 y 1996
di | abstract

Le ripercussioni a livello sanitario generate dall'epidemia di HIV-AIDS in Argentina tra il 1987 e il 1996, riflettono non solo una visione globale della stessa, ma anche una serie di circostanze politiche, sociali, culturali ed economiche tipiche di un paese segnato da un ritorno alla democrazia – con la conseguente avanzata di un modello neolib... continua a leggere

tag: , , , ,

Una lettura storico-sociologica della pandemia odierna

9. Una lettura storico-sociologica della pandemia odierna
di | abstract

A differenza dalle epidemie che si sono susseguite fin dall'antichità l'ondata di Covid 19, diffusa rapidamente, ha colpito il mondo interro. In questo senso, possiamo tenerla per la prima pandemia. I laboratori hanno reagito rapidamente, in un anno i primi vaccini erano disponibili. In numero sufficiente per l'intero pianeta? No: er... continua a leggere

tag: , , , ,

La risposta della Corea del Sud al COVID-19: un modello di successo?

10. La risposta della Corea del Sud al COVID-19: un modello di successo?
di | abstract

La Repubblica di Corea è stata unanimemente considerata come uno dei casi di maggior successo nella lotta alla pandemia provocata dal COVID-19, in virtù della sua pronta risposta, della ininterrotta e trasparente comunicazione con il pubblico, e del rispetto osservato dalla popolazione nei confronti delle misure di contenimento. Fin dal primo epi... continua a leggere

tag: , ,

Malattia dell’autocoscienza esagerata. <em>Ancora dalla clinica</em> di Luca Canali

11. Malattia dell’autocoscienza esagerata. Ancora dalla clinica di Luca Canali
di | abstract

Rileggere Luca Canali comporta un impegno ingente data la vastità della sua opera, che va da quella traduttiva e saggistica relativamente alla letteratura latina e alla storia romana alla critica letteraria, alla narrativa, alla poesia e al cinema. Ma comporta anche una riconsiderazione della cognizione della malattia, di quella malattia invisibil... continua a leggere

tag: , ,

La Cina nell’inconscio: teoria e prassi del <em>dao</em> secondo Jung

12. La Cina nell’inconscio: teoria e prassi del dao secondo Jung
di | abstract

Con la nascita della psicoanalisi è venuto in essere un discorso sulla Cina che ha contribuito alla definizione teorica dell’inconscio e della psicoterapia. Il presente studio mostra in che modo Freud fa della scrittura cinese un modello linguistico ‘primitivo’ per l’interpretabilità dell’inconscio, premessa al successivo discorso jungh... continua a leggere

tag: , , , ,

Molière e noi <em>adesso</em>. Un teatro universale e alcune sue ricadute sociali

13. Molière e noi adesso. Un teatro universale e alcune sue ricadute sociali
di , | abstract

Questo breve saggio vorrebbe mostrare – anche alla luce della miglior bibliografia internazionale disponibile, che comprende, fra l'altro, i contributi di sociologi e filosofi di fama – che le principali commedie di Molière (1622-1673) appaiono ancor vive, attuali e (lato sensu) utili nel mondo contemporaneo. Il grande drammaturgo fra... continua a leggere

tag: , ,

Vertigini. Lo sguardo obliquo di Sebald

14. Vertigini. Lo sguardo obliquo di Sebald
di | abstract

Per Sebald parlare direttamente delle tragedie del XX secolo è semplicemente non appropriato. Il modo corretto di affrontare il disastro è guardarlo attraverso uno sguardo obliquo. Analizzando una serie di testi, e concentrandosi principalmente su Austerlitz, questo articolo si propone di mostrare come la tecnica di Sebald si confronta con chi ha... continua a leggere

Il tempo della memoria: da Letizia De Franco a Pasquale Cavallaro

15. Il tempo della memoria: da Letizia De Franco a Pasquale Cavallaro
di | abstract

La memoria è un tema che riguarda le popolazioni intere fin dai tempo antichi. L’idea di poter lasciar segno del loro passaggio rappresentava sinonimo di condivisione congiunto alla possibilità di tramandare idee e conoscenze. Il ricordo di un avvenimento accaduto attraverso il concetto della memoria si “realizza” in quella che noi oggi def... continua a leggere

tag: , , ,

Note e Riflessioni
Brexit, Covid and “Partygate”: The Beginning of the End of Johnsonian Populism in the UK?

16. Brexit, Covid and “Partygate”: The Beginning of the End of Johnsonian Populism in the UK?
di

The ongoing scandal concerning parties held in Downing Street during periods of Covid lockdown has engulfed British politics, threatening the future of the Conservative Prime Minister, Boris Johnson, as he faces public resentment that while they made enormous sacrifices in the face of the pandemic, often with tragic consequences, h... continua a leggere

Attraverso i muri. Storie al tempo della pandemia

17. Attraverso i muri. Storie al tempo della pandemia
di

Al braccio alzato del carabiniere che intimava l’alt misi la freccia e accostai l’automobile nei pressi della pattuglia; la strada deserta, lo sfarfallio delle prime luci della sera. Spento il motore, un silenzio spettrale. Era la seconda settimana di aprile del 2020, gli italiani da un mese vivevano un’esperienza mai v... continua a leggere

La morte nei libri di ricordi. Pratiche di superamento e di “resilienza” nell’Italia bassomoedievale

18. La morte nei libri di ricordi. Pratiche di superamento e di “resilienza” nell’Italia bassomoedievale
di

L’essere umano è stato da sempre un organismo fragile, sottoposto ad una serie di sfide che minavano costantemente la sua sopravvivenza. Nei nostri primi manuali di storia abbiamo imparato subito come i nostri antenati ominidi fossero in balia tanto degli animali predatori, quanto delle occasionali catas... continua a leggere

tag: , , ,

Note sulle pratiche terapeutiche consuetudinarie in Rwanda tra colonialismo e seconda repubblica

19. Note sulle pratiche terapeutiche consuetudinarie in Rwanda tra colonialismo e seconda repubblica
di

1 Introduzione Gli studi africanistici negli ultimi decenni hanno riconosciuto nelle pratiche cosiddette consuetudinarie, sviluppate in contesti tradizionali, punti di vista privilegiati per cogliere la portata del più ampio mutamento sociale. In questo contesto interpretativo, gli strumenti propri della ... continua a leggere

tag: , , ,

L’innominabile ventre: malattie e alimentazione

20. L’innominabile ventre: malattie e alimentazione
di

Ventre, intestino, interiora, epa, trippa, budella, pancia, pinguedine, addome, adipe, viscere purga, clistere, colite, stitichezza, diarrea, diverticolite, melena, emorroidi, rettocolite ulcerosa, obesità, bulimia, anoressia celiachia (dalla radice stessa di colon),... continua a leggere

tag: , ,

Malattie, epidemie, dicerie

21. Malattie, epidemie, dicerie
di

Mentre la pandemia di Covid-19 si diffondeva aggressivamente e rapidamente in tutto il mondo, molte società hanno assistito alla diffusione di altri fenomeni altrettanto virali come le fake news, le teorie cospirative e i sospetti generali di massa su ciò che sta realmente accadendo. Anche se la maggior parte di queste teorie son... continua a leggere

tag: , , ,

Sociologia delle biblioteche. Un primo taccuino al tempo della globalizzazione digitale

22. Sociologia delle biblioteche. Un primo taccuino al tempo della globalizzazione digitale
di

Come saranno le biblioteche del prossimo futuro? Le scienze in generale e quelle politico-sociali in particolare non hanno capacità predittiva-previsionale, dato che anche l’ipotesi più accurata non è altro che un'ipotesi. Il futuro si progetta, si modella, si costruisce, ma non si prevede. Il principio è lo stesso per il qua... continua a leggere

Le stragi e il tempo

23. Le stragi e il tempo
di

Il 6 aprile di quest’anno la Corte d’Assise di Bologna ha condannato Paolo Bellini all’ergastolo ritenendolo responsabile della strage di Bologna del 2 agosto 1980. Anche gli altri imputati, Piergiorgio Segatel e Domenico Catracchia, sono stati condannati per reati commessi nel corso delle indagini e tesi ad ostacolarle, ... continua a leggere

tag: ,

Letture e Recensioni
Proposte di lettura

24. Proposte di lettura
di

La letteratura critica dedicata alla rivista “Il Politecnico” (pubblicata tra settembre 1945 e il dicembre 1947), diretta da Elio Vittorini e disegnata da Albe Steiner, è notevole ed è quindi molto difficile scrivere qualcosa di nu... continua a leggere

Ottant’anni senza Bergson. Paolo Taroni sul tempo

25. Ottant’anni senza Bergson. Paolo Taroni sul tempo
di

La prima edizione di questa traduzione italiana della controversa opera di Bergson sulla Relatività risale a venticinque anni fa (H. Bergson, Durata e simultaneità (a proposito della teoria di Einstein), a cura di Paolo Taroni, Pitagora, Bologna 1997). Taroni l’anno successivo pubblicava il volume Bergson, Einstein... continua a leggere

Antonella Sbuelz, Chiedi a ogni goccia il mare, Stampa2009, Azzate (VA) 2020

26. Antonella Sbuelz, Chiedi a ogni goccia il mare, Stampa2009, Azzate (VA) 2020
di

L’ultimo libro di Antonella Sbuelz, Questa notte non torno, uscito da Feltrinelli nel 2021, è risultato vincitore della prima edizione del Premio Campiello Junior per opere di narrativa e poesia per ragazzi e finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2022. Riconoscimenti che confermano i successi dei suoi libri prec... continua a leggere

Nota su Enrico Capodaglio, Dante creaturale, Associazione culturale “La Luna”, Casette d’Ete (Fermo) 2022, a cura di Eugenio De Signoribus, con illustrazioni di Laura Martellini e Agostino Cartuccia

27. Nota su Enrico Capodaglio, Dante creaturale, Associazione culturale “La Luna”, Casette d’Ete (Fermo) 2022, a cura di Eugenio De Signoribus, con illustrazioni di Laura Martellini e Agostino Cartuccia
di

Enrico Capodaglio ha esordito giovanissimo nel 1983 con un saggio su Nietzsche e la fenomenologia dell’interminabile (con prefazione di Barnaba Maj), pubblicato presso Corbo editore dove l’esercizio sistematico dell’interminabile critica e autocritica nell’itinerario filosofico di Nietzsche rappresentava l... continua a leggere

Traduzioni, inediti e rari
Liano Petroni, «Mussolini merita la forca!». Giovanni Macchia e gli anni di Pisa

28. Liano Petroni, «Mussolini merita la forca!». Giovanni Macchia e gli anni di Pisa
di

Le lezioni pisane di Giovanni Macchia restano per me uno squarcio vivo di sensazioni ed esperienze appartenenti al primo anno di vita universitaria, ma non fermatesi lì. Correva l'anno accademico 1940-1941. La seconda guerra mondiale stava dilagando; la Francia era in ginocchio, secondo una frase del gergo allora corrente. Si vive... continua a leggere

Et le tout lointain, près. Per un ritratto di Proust

29. Et le tout lointain, près. Per un ritratto di Proust
di

Queste pagine – nella forma di uno stream of consciousness di questioni proustiane in un movimento di scrittura che procede a stratti, e che torna sui propri passi con altre impressioni fuggevoli – sorgono dalla fusione di note parziali e lontane o lontanissime nel tempo e dall’esigenza di non estinguere l’eco dell... continua a leggere

The Brave Captain

The Brave Captain Un'intervista inedita al capitano della nave Diamond Princess Gennaro Arma, a cura di Andrea Broglia, prodotta da Mneo, Archivio Italiano della Memoria, un progetto rivolto ai giovani che ad oggi ha raccolto circa 400 racconti di testimoni di grandi eventi, protagonisti della cultura, dello spettacolo, dello sport e della società civile italiana