Bibliomanie

Un amore davvero incorruttibile. Due secoli senza Vincenzo Cuoco
di , numero 56, dicembre 2023, Didactica

Un amore davvero incorruttibile. Due secoli senza Vincenzo Cuoco

La letteratura è una specie di laboratorio che ci permette di elaborare e d’interrogarci su dilemmi morali, talvolta in modo estremo, esagerato. […] Se si suicidasse un nostro amico, saremmo molto turbati e cercheremmo di capire le ragioni del suo atto, e benché molti ritengano che in letteratura lo stesso gesto possa essere affrontato alla leggera, io lo considero con la gravità che avrebbe nella vita reale. […] Vorrei incoraggiare a prendere i personaggi con la massima serietà, proprio come si farebbe con una persona in carne ed ossa. I personaggi di un romanzo non sono burattini, hanno diritto di essere rispettati. A. B. Yehoshua, Il lettore allo specchio. Sul romanzo e la scrittura, 2003 La sicurezza che Platone aveva era proprio quella di possedere quella sapienza che, sulla base della verità, poteva esprimersi nella dimensione del comico e in quella del tragico [...]. Platone dunque era convinto che la vera arte fosse quella che stava realizzando, ossia l'arte della poesia filosofica fondata sul vero. È, questa, come una... continua a leggere

tag: , ,

torna su