Bibliomanie

Considerazioni a margine di un libro sulla Morante
di , numero 15, ottobre/dicembre 2008, Note e Riflessioni,

Come citare questo articolo:
Davide Monda, Considerazioni a margine di un libro sulla Morante, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 15, no. 12, ottobre/dicembre 2008

…un’autentica, lunga passione per la Morante, una passione – consentitemi la parentesi autobiografica – che risale per lo meno alla fine degli anni Ottanta, quando un geniale canonista ch’era anche un umanista “di razza”, Giuseppe Caputo, mi disse ore rotundo che, per la mia crescita complessiva – culturale e anche creativa, diciamo così – era importantissima un’intensa, partecipata meditazione delle opere di Rebora, Pasolini, Luzi ma, in special maniera, di Elsa Morante

Scarica l'articolo in pdf