Bibliomanie

L’altro fuoco di Antonio Spadaro
di , numero 19, ottobre/dicembre2009, Note e Riflessioni,

Come citare questo articolo:
Luigi Preziosi, L’altro fuoco di Antonio Spadaro, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 19, no. 10, ottobre/dicembre2009

In tempi di pensieri deboli ben venga un’idea forte di letteratura che riesca a collocare la fruizione del testo letterario tra le esperienze esistenziali fondamentali. E’ a questo che tendono gli studi di Antonio Spadaro, che da oltre un decennio si vanno esplicitando in scritti sempre più sistematici ed in colloquio dinamico sia con la produzione contemporanea sia con opere che sono patrimonio ormai acquisito del canone letterario non solo italiano, ma anche europeo e nord americano. Alcuni dei concetti fondamentali erano già presenti in testi monografici dedicati ad autori dai caratteri eterogenei, da Carver a Tondelli, ma indagati secondo il metro comune della capacità di trasformare chi legge, di farsi per essi esperienza vitale. Il pensiero dell’autore si costituisce poi

Scarica l'articolo in pdf