Bibliomanie

Claudio Tugnoli

Claudio Tugnoli già docente di Filosofia e Storia nei Licei, ha conseguito l'Idoneità di Professore Associato in Filosofia Morale nel 2005, confermata dall'Abilitazione Scientifica Nazionale del marzo 2014. Collabora con il Dipartimento di Sociologia dell'Università degli Studi di Trento con lezioni e seminari sull'etica dell'argomentazione. È autore di numerosi saggi, traduzioni e articoli dedicati ad autori e argomenti di filosofia morale, filosofia della religione e antropologia filosofica, nonché di testi poetici (il più recente: Diaspora, edizioni Il Faro, Trento 2016). Sia i primi che i secondi sono stati oggetto di diversi riconoscimenti in concorsi a premi. Tra le sue ultime pubblicazioni: «Nota introduttiva» a Libero arbitrio. Teorie e prassi della libertà (a cura di C. Tugnoli), Liguori editore, Napoli 2014, pp. 9-114; Humanism and Post-humanism. The obsolescence of classical Platonic humanism, Lambert Academic Publishing, Saarbrücken 2016; La passione di sapere. Angelo Ciravolo, uomo di scuola e di cultura, (con Pippo Virgillito), edizioni Il Faro, Trento 2017.

Ottant’anni senza Bergson. Paolo Taroni sul tempo
di , numero 53, giugno 2022, Letture e Recensioni

Ottant’anni senza Bergson. Paolo Taroni sul tempo

La prima edizione di questa traduzione italiana della controversa opera di Bergson sulla Relatività risale a venticinque anni fa (H. Bergson, Durata e simultaneità (a proposito della teoria di Einstein), a cura di Paolo Taroni, Pitagora, Bologna 1997). Taroni l’anno successivo pubblicava il volume Bergson, Einstein e il tempo. La filosofia della durata bergsoniana nel dibattito sulla teoria della relatività per le Edizioni Quattroventi di Urbino. E quattordici anni dopo dava alle stampe Filosofie del tempo. Il concetto di tempo nella storia del pensiero occidentale (con prefazione di Vincenzo Fano, Mimesis Edizioni, Milano-Udine 2012): in un volume di più di settecento pagine, Taroni rileggeva la storia della filosofia esaminando le diverse... continua a leggere

torna su

Antonella Sbuelz, Chiedi a ogni goccia il mare, Stampa2009, Azzate (VA) 2020
di , numero 53, giugno 2022, Letture e Recensioni

Antonella Sbuelz, Chiedi a ogni goccia il mare, Stampa2009, Azzate (VA) 2020

L’ultimo libro di Antonella Sbuelz, Questa notte non torno, uscito da Feltrinelli nel 2021, è risultato vincitore della prima edizione del Premio Campiello Junior per opere di narrativa e poesia per ragazzi e finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2022. Riconoscimenti che confermano i successi dei suoi libri precedenti – romanzi: La ragazza di Chagall, 2018; La fragilità del leone, 2016; Greta Vidal, 2009; Il movimento del volo, 2007; Il nome nudo, 2001; e raccolte di poesie: Transitoria, 2011; La misura del vicino e del lontano, 2016. I romanzi e le raccolte poetiche hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti a livello nazionale ed europeo. Antonella Sbuelz guarda dentro alle ... continua a leggere

torna su

Nota su Enrico Capodaglio, Dante creaturale, Associazione culturale “La Luna”, Casette d’Ete (Fermo) 2022, a cura di Eugenio De Signoribus, con illustrazioni di Laura Martellini e Agostino Cartuccia
di , numero 53, giugno 2022, Letture e Recensioni

Nota su Enrico Capodaglio, Dante creaturale, Associazione culturale “La Luna”, Casette d’Ete (Fermo) 2022, a cura di Eugenio De Signoribus, con illustrazioni di Laura Martellini e Agostino Cartuccia

Enrico Capodaglio ha esordito giovanissimo nel 1983 con un saggio su Nietzsche e la fenomenologia dell’interminabile (con prefazione di Barnaba Maj), pubblicato presso Corbo editore dove l’esercizio sistematico dell’interminabile critica e autocritica nell’itinerario filosofico di Nietzsche rappresentava l’intuizione originale che fungeva da filo conduttore di quel saggio. Docente di lettere, filosofia e storia nella scuola superiore, Capodaglio ha pubblicato racconti (Diciannove novelle sulla bellezza, Transeuropa 1998), il romanzo Galleria del vento (Istmi 2001), saggi di critica letteraria (Il volto chiaro. Storie critiche del ‘900 italiano, Marsilio 2004; Paolo Volponi romanziere. Il fascino della società... continua a leggere

torna su