Bibliomanie

La spartenza: tra pensieri esuli ed esili parole
di , numero 3, ottobre/dicembre 2005, Didactica,

Come citare questo articolo:
Andrea Franceschetti, La spartenza: tra pensieri esuli ed esili parole, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 03, no. 24, ottobre/dicembre 2005

Negli scenari della contemporaneità si manifestano e vengono a contatto differenze ed alterità che necessitano di una costante meditazione e di una coscienziosa mediazione. L’agenzia formativa scuola si colloca fra i più importanti scenari deputati ad accogliere la multivocalità culturale e gli insegnanti sono chiamati a recitare un ruolo primario nella gestione delle diversità.

Scarica l'articolo in pdf