Bibliomanie

Goethe romanziere di Madame de Staël
di , numero 12, gennaio/marzo 2008, Traduzioni, inediti e rari,

Come citare questo articolo:
Davide Monda, Goethe romanziere di Madame de Staël, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 12, no. 27, gennaio/marzo 2008

Se si riesce a farlo parlare, Goethe è mirabile; la sua eloquenza è tutta nutrita di pensiero, la sua arguzia è a un tempo ricca di grazia e di filosofia, la sua immaginazione è colpita dagli oggetti esterni come quella degli artisti antichi; nondimeno la sua ragione possiede fin troppo la maturità del nostro tempo. Nulla turba la forza della sua mente, e gli inconvenienti stessi del carattere, malumore, imbarazzo, ritegno, passano come nuvole ai piedi di una montagna, sulla cui vetta sta il suo genio

Scarica l'articolo in pdf