Bibliomanie

A Bordeaux, ricordando Montesquieu e altri universi di pensiero e vita. Note e riflessioni da un Diario di Viaggio
di , numero 24, gennaio/marzo 2011, Note e Riflessioni,

Come citare questo articolo:
Tommaso Gazzolo, A Bordeaux, ricordando Montesquieu e altri universi di pensiero e vita. Note e riflessioni da un Diario di Viaggio, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 24, no. 14, gennaio/marzo 2011

Alloggio al 27 di rue du Parlement St.-Catherine, davanti alla Rue Margaux, ove Montesquieu andò a vivere nel novembre del 1715, dopo le nozze con Jeanne de Lartigue. Ragazzini giocano con le trottole su Place de la Comédie, davanti al Grande Teatro.I portici sono tristi e luridi, con le loro petites colonnes corinthiennes, e ad Ilaria dico una fatuità: anche Stendhal dice che “ce triste portique n’est point lieu de rendez-vou comme le charmant portique de Brescia”. Lei sorride, perché lo scrittore ha nominato la sua città

Scarica l'articolo in pdf