Bibliomanie

Maurizio Clementi, Versi per l’età oscura, 1995-2005
di , numero 3, ottobre/dicembre 2005, Letture e Recensioni,

Come citare questo articolo:
Magda Indiveri, Maurizio Clementi, Versi per l’età oscura, 1995-2005, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 03, no. 18, ottobre/dicembre 2005

“Appeso alla sottile trama bianca…” Dieci anni sono, nella loro perfettibile misura, una quantità considerevole di tempo, una gran manciata di giorni… In una interpretazione proustiana dell’esistenza, Maurizio Clementi come demiurgo si è preso il gusto di rimestare tra gli eventi, e di risistemare le poesie, che testimoniano di essi, secondo un ordine ricostruito, un canzoniere. Così ci dice nella prefazione: in effetti le poesie proposte in questo libretto provengono da raccolte e pubblicazioni diverse, ma piuttosto che il criterio cronologico è stato assunto quello tematico.

Scarica l'articolo in pdf