Bibliomanie

Variazioni sul bianco (Melville, Coleridge, Poe)
di , numero 8, gennaio/marzo2007, Saggi e Studi,

Come citare questo articolo:
Carolina Fucci, Variazioni sul bianco (Melville, Coleridge, Poe), «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 08, no. 5, gennaio/marzo2007

A metà tra scienza e arte, il colore è fisica, antropologia, psicologia, religione, storia della pittura, del costume e tanto altro ancora. In questo scritto, cercherò di ricostruire un percorso letterario, necessariamente parziale, attraverso alcune opere narrative e poetiche che hanno visto a tinte bianche aspetti rilevanti dell’esperienza individuale e collettiva

Scarica l'articolo in pdf