Bibliomanie

Preludio al match
di , numero 14, luglio/settembre 2008, Note e Riflessioni,

Come citare questo articolo:
Luca Pappalardo, Preludio al match, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 14, no. 7, luglio/settembre 2008

Vorrei dire, come prima cosa, che il giocatore di scacchi è un atleta della mente, e che nel corpo non possiede la muscolatura del centometrista o del saltatore. Ne racchiude, però, negli occhi ogni vigore e slancio. Il giocatore di scacchi può vestire bene, può esibire eleganza negli abiti e non è costretto dal pudore moderno ad indossare costumini indecenti al posto della fiera nudità che abbelliva gli antichi atleti delle prime gare

Scarica l'articolo in pdf