Bibliomanie

Crepuscolari d’oltremare: Joan Manuel Serrat
di , numero 16, gennaio/marzo 2009, Traduzioni, inediti e rari,

Come citare questo articolo:
Emanuele Felice, Crepuscolari d’oltremare: Joan Manuel Serrat, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 16, no. 17, gennaio/marzo 2009

Joan Manuel Serrat (Barcellona, 1943) è considerato il principale cantautore spagnolo. Dalla metà degli anni sessanta ad oggi, ha composto centinaia testi in catalano e in castigliano, oltre ad aver messo in musica alcuni dei più importanti poeti sia castigliani (Antonio Machado, Miguel Hernandez, Mario Benedetti), sia catalani (Joan Salvat-Papasseit). I suoi testi si caratterizzano per una poetica della vita quotidiana che lo rendono accostabile, variatis variandis, al crepuscolarismo italiano

Scarica l'articolo in pdf