Bibliomanie

Un Rettore autenticamente liberale. Ritratto di Felice Battaglia
di , numero 24, gennaio/marzo 2011, Note e Riflessioni,

Come citare questo articolo:
Davide Monda, Un Rettore autenticamente liberale. Ritratto di Felice Battaglia, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 24, no. 11, gennaio/marzo 2011

Nel complesso e complicato divenire della lunga, travagliosa storia filosofica occidentale, campeggiano taluni pensatori che hanno segnato, in maniera decisiva quanto inobliabile, un certo contesto spazio-temporale: mi riferisco qui, rispettivamente, a Felice Battaglia e all’Italia. Invero, Felice Battaglia (1902-77) costituisce senza dubbio uno dei non troppi (a dirla giusta) personaggi-chiave che hanno dato stimoli e alimenti di rilievo alla riflessione italiana del Novecento. Sia lo sviluppo, graduale quanto fervido, sia la cospicua “storia degli effetti” della sua originale e profonda riflessione sono stati ripercorsi e commentati, dagli anni ’70 a oggi, da intellettuali d’intelligenza, fama e respiro internazionali: mi piace

Scarica l'articolo in pdf