Bibliomanie

Sandro Bellassai

Sandro Bellassai

Alessandro Bellassai ha svolto ricerche, nel campo storiografico dell'età contemporanea, sulle culture politiche e del lavoro; sui movimenti sociali; sulle rilevanze culturali dei processi di modernizzazione; sulle identità e relazioni di genere, e specificamente sul genere maschile. Dedica particolare attenzione alla dimensione delle rappresentazioni, dei linguaggi, dell'ambito culturale in senso lato in cui hanno vissuto e agito gli attori di un dato contesto storico-sociale. Prova a praticare approcci interpretativi interdisciplinari (ammesso che questa espressione significhi davvero qualcosa), come anche ad apprendere e comprendere da occasioni di confronto e dibattito non necessariamente accademiche.

Una sentinella della virilità. L’omofobia maschile come baluardo di un ordine di genere tradizionale
di , numero 51, giugno 2021, Saggi e Studi

Una sentinella della virilità. L’omofobia maschile come baluardo di un ordine di genere tradizionale

Ogni forma di stigmatizzazione, pregiudizio, persecuzione di un gruppo sociale può essere analizzata dal punto di vista dei soggetti che subiscono tali manifestazioni identitarie violente, trattando ad esempio dei gravi costi a vari livelli che esse provocano nelle loro vite; ma può anche essere studiata concentrandosi sui soggetti che le producono, e dunque sulle dinamiche culturali, politiche, psicologiche che a livello collettivo sono alla base di simili fenomeni di ostilità. In quest'ultimo caso, naturalmente, l'analisi può rivelare molto non tanto dell'identità soggetta al pregiudizio, quanto di quella da cui proviene il pregiudizio stesso. In queste pagine si proverà a trattare alcuni aspetti storico-culturali dell'omofobia maschile (ovvero intramaschil... continua a leggere

tag: , , ,

torna su