Bibliomanie

Giovanni Bove

Giovanni Bove

Giovanni Bove è docente, ricercatore indipendente e semiologo. Si interessa di semiotica narrativa, linguaggi sincretici, processi di ricezione culturale. Nel 2006 ha conseguito il dottorato di ricerca in Linguistica e Letterature presso la Scuola Europea di Studi Avanzati di Napoli con una tesi dedicata a “L'Italia Futurista (1916-1918), una delle riviste meno esaminate del Futurismo italiano. Ha pubblicato il libro “Scrivere futurista” (2009, Nuova Cultura, Roma, con una prefazione di Paolo Fabbri) sulla rivoluzione tipografica del Futurismo italiano presentandone un'analisi di matrice semio-linguistica. È autore di numerosi articoli sul linguaggio visivo e il rapporto scrittura-immagine. È attivo anche come progettista in ambito culturale e formativo, con particolare attenzione al patrimonio culturale-artistico e all'innovazione didattica. Collabora con il network Europeana per progetti centrati sull'uso delle risorse audio-video per la valorizzazione del patrimonio culturale in ambito educational.

Identità, soggettività e rappresentazione: la narrazione visiva di Jean-Michel Basquiat
di , numero 52, dicembre 2021, Saggi e Studi

Identità, soggettività e rappresentazione: la narrazione visiva di Jean-Michel Basquiat

La rappresentazione e la narrazione dell'identità costituiscono un interessante campo di analisi se rapportate alla semiotica. Uno studio semiotico, infatti, può essere condotto a partire dall'esplorazione dei sistemi di segni e dei discorsi che essi producono, fino a contribuire alla comprensione del carattere sociale, cu... continua a leggere

tag: , , , ,

torna su