Bibliomanie

Davide Sparano

Davide Sparano

Ha conseguito la laurea in Scienze storiche presso l’Università di Bologna (2018) e il Master di II livello in Public History presso l’Università di Modena e Reggio Emilia (2019). Dopo uno stage presso l’Area didattica dell’Istituto storico Parri ne è divenuto collaboratore (2019). Si occupa di laboratori di storia del Novecento, percorsi di educazione alla cittadinanza attiva e alla cittadinanza digitale. Le sue aree di ricerca e di studi si concentrano prevalentemente sulla Public History, in particolare per quanto riguarda il rapporto tra storia e nuovi media.

La “nuova melodia”: il fenomeno della musica neomelodica negli anni Ottanta
di , numero 50, dicembre 2020, Saggi e Studi

La “nuova melodia”: il fenomeno della musica neomelodica negli anni Ottanta

La canzone è una forma di comunicazione che riflette e influenza il contesto sociale nel quale viene prodotta, può contribuire alla formazione di identità individuali e collettive talvolta in contrapposizione; produce consapevolezza, appartenenza, socializzazione e meccanismi profondi di identificazione. Per lungo tempo una certa tipologia di musica non è stata considerata dagli storici, soprattutto quella popolare ha scontato pregiudizi dovuti alla natura della fonte, ma non sono mancate eccezioni. Oggi è più chiara la necessità di lavorare sulla musica per l’importanza che riveste nella vita delle persone e nella costruzione dell’identità individuale e collettiva. Il senso comune storico, che la forma canzone può determinare in una c... continua a leggere

tag: , ,

torna su