Bibliomanie

Avatar

Carlo Costa

Dottore di ricerca in storia contemporanea e esperto in comunicazione storica, studia i movimenti politici italiani del Novecento, occupandosi in particolare di formazioni di natura estremistica. Nel 2008 ha pubblicato con Lorenzo Teodonio il volume biografico Razza Partigiana. Storia di Giorgio Marincola (1923-1945), riedito nel 2015. Parallelamente all'attività di ricerca storica, svolge da molti anni attività di programmatore e designer web. Dal 2017 è docente di un corso di introduzione allo sviluppo web nell'ambito del Master in comunicazione storica dell'Università di Bologna.

I Nuclei Armati Rivoluzionari. Un percorso di storicizzazione
di , numero 49, giugno 2020, Saggi e Studi

I Nuclei Armati Rivoluzionari. Un percorso di storicizzazione

La vicenda dei Nuclei Armati Rivoluzionari è probabilmente quella maggiormente conosciuta, in particolare grazie a diverse pubblicazioni di taglio giornalistico, della storia del neofascismo italiano. Una parabola breve, di pochi anni, e tremendamente tragica che ha trovato il suo fulcro narrativo nella responsabilità della strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna, attribuita giudizialmente a quattro esponenti di primissimo piano del più importante gruppetto di lotta armata dell’estrema destra italiana. Luigi Ciavardini, Valerio Fioravanti e Francesca Mambro hanno sempre rifiutato l’accusa di aver compiuto quell’attentato, pur ammettendo la responsabilità di molteplici omicidi e rapine che hanno costellato; stesso discorso per Gilberto Cavallin... continua a leggere

torna su