Bibliomanie

Per leggere il Mein Kampf in modo nuovo. Carl Gustav Jung e l’archetipo Wotan-Odin
di , numero 24, gennaio/marzo 2011, Saggi e Studi,

Come citare questo articolo:
Pierluigi Tombetti, Per leggere il Mein Kampf in modo nuovo. Carl Gustav Jung e l’archetipo Wotan-Odin, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 24, no. 5, gennaio/marzo 2011

In questa analisi del background storico precedente e successivo al Mein Kampf, evidenziamo aspetti poco noti, in grado comunque di offrire un punto di vista complementare ed integrativo rispetto a quelli già conosciuti. Si è scelto qui di utilizzare la visione junghiana del nazionalsocialismo, perché rivela più di altre talune caratteristiche chiave di Hitler, che divengono evidenti se esaminate sotto questa luce, e ben riconoscibili nel Mein Kampf: caratteristiche che lo accomunano, più in generale, a tutta la cultura völkisch. Ma vediamo dunque qual è stato l’apporto di Jung in questo contesto

Scarica l'articolo in pdf