Bibliomanie

Manzoni e la ricerca del vero, tra classicità e cristianesimo
di , numero 26, luglio/settembre 2011, Saggi e Studi,

Come citare questo articolo:
Maria Bergami, Manzoni e la ricerca del vero, tra classicità e cristianesimo, «Bibliomanie. Letterature, storiografie, semiotiche», 26, no. 7, luglio/settembre 2011

1801: il giovane Alessandro Manzoni lascia il Collegio Langone, retto dai Padri Barnabiti, in cui aveva studiato dal 1799, per ritornare nella casa del padre. All’adolescente irrequieto e solitario, nella cui mente si stavano già delineando idee razionalistiche e libertarie, testimone degli orrori della guerra nella disastrosa ritirata dei Francesi a Castellazzo dei Barzi, l’ambiente austero e repressivo della famiglia, intriso di ipocrisia e formalismo religioso, si rivela di certo arido e soffocante

Scarica l'articolo in pdf