Bibliomanie

Michele Toss

Michele Toss

Nato a Rovereto (TN) nel giugno del 1982. Dopo aver frequentato la laurea triennale in storia contemporanea all’Università di Bologna, si trasferisce a Parigi, dove ha conseguito nel 2008 la laurea specialistica in storia contemporanea presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes ed il diploma in storia all’Ecole Normale Supérieure. Successivamente rientra in Italia con una borsa di dottorato in cotutela tra Parigi e Bologna: addottorato nel settembre del 2012 con una tesi dal titolo «La canzone sociale in Italia e in Francia (1848-1870)». Partecipa in qualità di relatore a conferenze e seminari nazionali ed internazionali e pubblica su riviste italiane e francesi articoli inerenti alla canzone sociale a Parigi e in Italia nella prima metà del XIX secolo. Attualmente collabora con la Fondazione Museo Storico del Trentino e con la rivista Studi Trentini di Scienze Storiche.

Lo studio del canto sociale alla luce dei cultural studies: alcune nuove piste di ricerca
di , numero 50, dicembre 2020, Saggi e Studi

Lo studio del canto sociale alla luce dei <em>cultural studies</em>: alcune nuove piste di ricerca

A partire dagli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento si è affermata in Italia un'importante corrente di studi storici ed etnografici dedicati alla canzone popolare di protesta. Tra le molte opere che vennero pubblicate, si ricordano il volume «I canti sociali» e il contributo «la canzone popolare» entrambi curati da Roberto Leydi. Si trattava, nella maggior parte dei casi, di raccolte di canzoni molte delle quali registrate dalla viva voce dei protagonisti, attraverso un minuzioso e capillare lavoro di interviste di storia orale. Questi studi costituiscono delle ricerche di fondamentale importanza, poiché riuscirono a fissare su nastro magnetico quel tradizionale repertorio canoro, spesso legato all’oralità, che altrimenti sarebbe andato scomparendo senza lasci... continua a leggere

tag: ,

torna su