Bibliomanie

Andrea Di Biase

Lorem ipsum dolor sit amet, eu dolore quaerendum per. Ne vim minim sonet luptatum. Ius zril delenit no, ignota contentiones et pri, sanctus probatus efficiantur ut eum. In fabulas salutandi qui. Ut pri novum vivendo. Eu pri sumo noster, ne inani disputando eos.

Contro Epitteto. Pascal e la virtù imperfetta
di , numero doppio 46/47, luglio 2018/giugno 2019, Saggi e Studi

Contro Epitteto. Pascal e la virtù imperfetta

Per indicare il vasto fronte di resistenza alla cultura classica, sorto in Francia alla metà del Seicento, si è talvolta parlato di «antiumanesimo cristiano». In molti ambienti gallicani la fine del 1640 – data della comparsa sul mercato editoriale dell’Augustinus di Cornelius Jansen, pubblicato postumo a Lovanio dall’allievo Jacobus Zegers, – avrebbe infatti sancito l’inizio di una stagione fortemente critica nei confronti della rinascita neolatina dei decenni precedenti, nonché verso la ben consolidata tradizione umanistica rinascimentale. In tale distacco, è chiaro, Port-Royal ebbe un ruolo decisivo. Promotrice di un’ortodossia agostiniana rigorosa, oltre che rappresentante di una Chiesa trionfante e retributiva, l’abbazia si impegnò in mod... continua a leggere

tag: , , ,

torna su
copyright | privacy | credits